Affrontare la paura di parlare in pubblico: come imparare a farlo

Affrontare la paura di parlare in pubblico: come imparare a farlo

1 Gennaio, 2020 Off Di Danilo donati

La capacità di parlare in pubblico è l’abilità più preziosa di un uomo d’affari moderno. I rappresentanti di molte professioni, in virtù dei loro doveri, si trovano di fronte alla necessità di parlare spesso davanti a un pubblico: un top manager deve motivare i subordinati, un rappresentante di vendita deve convincere un cliente ad acquistare i beni della sua azienda.

La comunicazione è la base delle relazioni sociali, senza abilità oratorie è molto difficile ottenere un risultato positivo nel lavorare con altre persone. Data l’importanza di un discorso al pubblico, la responsabilità per il risultato è in rapido aumento. Ciò spiega la paura di parlare in pubblico (approfondisci su massimilianocavallo.com). Tuttavia, tale paura può essere superata. In questo articolo troverai utili consigli su come superare la paura di parlare in pubblico, anche di quello potenzialmente più esigente.

Capire la causa della paura di parlare in pubblico

Quando si tratta di sconfiggere le proprie paure, la prima cosa a cui bisogna prestare attenzione riguarda la comprensione delle cause. La glossofobia, difatti, spesso e volentieri ha delle cause abbastanza specifiche. Per esempio, ci potrebbe essere una predisposizione genetica verso la paura di parlare in pubblico.

A questa prima causa si aggiungono anche diversi fattori di tipo sociale: l’educazione, l’esperienza negativa e molto altro ancora. Per esempio, sin dall’infanzia a molte persone viene insegnato di non urlare, ma di parlare a voce bassa in modo da non attirare troppa attenzione. In realtà, per parlare in pubblico bisogna per l’appunto cercare in ogni possibile modo di attirare le attenzioni altrui. Una volta che riuscirai a capire le cause della paura di parlare in pubblico, potrai alla fine lavorare su questa causa e quindi lavorare per eliminarla.

Non abbiamo paura della performance, ma di come il pubblico reagirà ad essa. Incertezza spaventosa: cosa succederà dopo essere entrati sul palco? Qui, un fattore molto importante è la comprensione che quasi sempre la stragrande maggioranza delle persone spera di beneficiare del tuo discorso. Per questo sono sinceramente interessati e desiderano che tu abbia successo.

Non negare la tua paura

Se sei perfettamente preparato per il discorso, gestisci l’argomento: non hai nulla da temere. La paura è solo un meccanismo di protezione da una situazione in cui potresti ritrovarti durante un discorso, ma molto probabilmente non ti troverai mai. Pensalo come una sfida e una motivazione in più.

Le persone non vedono il tuo nervosismo

Solo pochi in apparenza possono determinare quanto l’altra persona sia preoccupata. È un errore presumere che il pubblico veda quanto sei preoccupato. Ciò significa che i motivi della paura sono almeno uno in meno.

Migliora la tua capacità di orazione

Ci sono molti libri e corsi pratici che ti aiuteranno a imparare a prepararti per un discorso, ad attirare un pubblico, a rimanere in contatto e di conseguenza a rendere la presentazione più comoda.

Analizza le tue esibizioni

Ottieni un video del tuo discorso e analizza attentamente tutto, dalla balbuzie ai parassiti nel linguaggio, alle espressioni e ai gesti del viso. Puoi fare lo stesso poco prima dello spettacolo: usa la fotocamera del laptop per registrare e visualizzare lateralmente. Come diceva Seneca: “Prima di dire qualcosa agli altri, dillo a te stesso”.

La preparazione

La fiducia sorge quando tutto è sotto controllo. Assicurati di conoscere il materiale, prova a prevedere le domande. Prepara un piano di parole dettagliato e suddividilo in punti principali per la memorizzazione. Non rendere il discorso noioso, includi un paio di battute, citazioni, storie.

Ricordati che l’ottimismo è importante

Coloro che salgono sul palco con un viso noioso, stanco e per niente interessato sono anche coloro che hanno paura. Ciò che viene fuori è un monologo molto noioso e per niente interessante. L’insoddisfazione del pubblico viene da sé. Non appena sul palco devi cercare di trasmettere la tua positività agli ascoltatori. Il primo passo per migliorare la propria immagine è proprio quello di salire sul palco con un sorriso. Grazie allo stesso, al sentimento della felicità che si ha, si potrà restare completamente tranquilli fornendo la propria gioia agli altri.