Server dedicati: in cosa consistono?

Server dedicati: in cosa consistono?

Gennaio 11, 2022 Off Di Danilo donati

Oltre ai classici server, da sempre necessari per svolgere numerose attività sul computer, da alcuni anni sono sorti i server dedicati. Nonostante siano ormai utilizzati da moltissime persone, in realtà ancora in molti non sono perfettamente a conoscenza di cosa si tratta. I server dedicati sono una sorta di upgrade dei normali server, in gradi di fornire ulteriori e significativi vantaggi rispetto proprio ai server.

In poche parole, è possibile definire i server dedicati specificando che questi ultimi rappresentano una forma di noleggio in cui il provider fornisce un dispositivo che verrà utilizzato esclusivamente da un utente. Il server non è condiviso con nessun altro utente ed è gestibile e configurabile totalmente da remoto, senza quindi rendere necessario che lo stesso entri in contatto fisicamente il proprio hosting provider.

In seguito verranno introdotte ulteriori caratteristiche, funzionalità e vantaggi dei server dedicati, in maniera tale da permettere una totale comprensione di ogni dettaglio relativo a questo elemento informatico in grado di elaborare e gestire determinate informazioni su una rete.

Quali professionisti necessitano di questi particolari server?

Sebbene i server dedicati siano utilizzati ormai da moltissime persone, sono due le figure professionali che più di altri necessitano di questi server: web designer o grafici e possessori di siti internet online per un’attività.

I primi, usufruendo dei vantaggi dei server dedicati, avranno la possibilità di modificare costantemente i siti web dei propri clienti, senza alcuna limitazione e in ogni giornata dell’anno. Al contrario, i possessori di siti web legati a un’attività commerciale potranno semplificare sensibilmente il rapporto con eventuali clienti, in quanto l’uso di un server dedicato consente di abbattere i tempi relativi al download dei contenuti presenti sul sito stesso.

Ulteriore vantaggio è la facile reperibilità del sito, che consentirà a ogni cliente di raggiungere sempre lo stesso e quindi accrescere notevolmente la fiducia e la stima verso l’indirizzo internet. Un server dedicato è quindi un servizio che oltre a portare numerosi vantaggi a chi lo usa, scaturisce grande agevolazioni anche ai clienti, in quanto questo rappresenta un servizio preciso e puntuale, qualità non spesso riscontrabili nei servizi di hosting condiviso. Al giorno d’oggi è possibile affidarsi a numerose aziende o siti web in grado di fornire al cliente server dedicati, come per esempio https://www.aziendeitalia.com/datacenter/server-dedicati/.

Quali vantaggi porta l’utilizzo di un server dedicato?

A questo punto della lettura è lecito interrogarsi sugli effettivi vantaggi portati dall’utilizzo di un server dedicato. In primo luogo, come spiegato nel primo paragrafo, un server dedicato è totalmente gestibile da remoto e quindi non è assolutamente necessario che il server sia collegato fisicamente ai locali dove il dove il provider conserva l’hardware.

In aggiunta, questi server si differenziano da quelli classici in quanto questi sono estremamente più veloci nello scaricamento delle pagine web, offrendo quindi una prestazione sensibilmente migliorata. È possibile quindi affermare che i server dedicati sono sinonimo di sicurezza e affidabilità e l’uso di questi ultimi permette di evitare ogni problematica presente negli hosting condivisi, come per esempio i sovraccarichi e gli script errati.

Inoltre, utilizzando un server dedicato al posto di un server normale, l’utente avrà la possibilità di installare qualsiasi applicazione senza però contattare il customer care o leggere e rispettare le linee guida imposte dall’applicazione stessa. Un ultimo vantaggio, ma non per questo meno importante, riguarda il notevole risparmio, oltre che di tempo, economico. Annullando quindi la dipendenza da un provider, si potrà risparmiare un’ingente somma di denaro.